Recensioni

Falce di Neil Shusterman

Con Falce (Mondadori, 2020), Neal Shusterman riesce nell’intento di portare una ventata d’aria fresca nel genere della distopia per ragazzi, svincolandolo da ogni cliché e aspettativa.

Continua a leggere

Leggere in lingua: guida pratica ai naviganti

Avete presente quell’insofferenza nel dover aspettare che venga tradotto l’ultimo capitolo della vostra saga del cuore? Il nervoso nell’acquistare la versione italiana con quella copertina discutibile? La soluzione è una sola: leggere in lingua!
Ma da dove si comincia?

Continua a leggere

Se amo un libro lo disegno: L’Attraversaspecchi

Qualche volta le parole di un libro colpiscono a tal punto da trasformarsi in immagini vivide, prima nella mia mente, poi sulla carta. Questo mi è successo con la saga de L’Attraversaspecchi. Per scoprire come ho realizzato due delle mie illustrazioni non dovete far altro che leggere questo articolo.

Continua a leggere

Viaggio fantastico nel mondo dei fantasy

Durante questa quarantena perchè non parlare di fantasy dove l’ambientazione è uno degli aspetti preponderanti della storia? Di libri in cui gli autori sono stati in grado di trasformare semplici descrizioni di fantasia in realtà vivide e quasi tangibili per i lettori?
Se volete viaggiare con la fantasia, questo articolo è per voi!

Continua a leggere

IL MONDO DEI RETELLING

Retelling, rivisitazioni, riscritture. Comunque vogliate chiamarla, questa categoria negli ultimi anni si è riempita di numerosi titoli, alcuni molto interessanti e meritevoli. In questo articolo scoprirete 8 titoli che meritano di finire nella vostra wishlist!

Continua a leggere

LA SCIENZA NASCOSTA DEI COSMETICI (RECENSIONE)

Dopo due anni dalla pubblicazione del libro di grande successo Il trucco c’è e si vede Beatrice Mautino torna a raccontarci qualcosa di più sul mondo dei cosmetici. Vale la pena di leggerlo? Cosa potete trovare dentro questo libro? Leggete l’articolo per scoprirlo

Continua a leggere

Il seme cattivo, thriller psicologico di William March

Dalla trama: Durante l’annuale festa della scuola elementare che Rhoda frequenta, un bambino, Claude Daigle, muore annegato. In seguito ad alcune circostanze, si viene a scoprire che l’ultima persona vista assieme a lui è proprio Rhoda. Cosa sarà successo davvero?

Continua a leggere

Jane Eyre e l’indipendenza femminile

Jane Eyre è il mio classico preferito, è quel genere di libro che ti trasporta in un modo che pare ignoto, un’epoca che sembra non appartenerti, ma nella quale finisci per immergerti attraverso gli occhi della protagonista.

Continua a leggere

Se non vuoi perderti nessun contenuto e sei un famelico divoratore di curiosità, no non ti preoccupare la Newsletter di Little Readers è qui per te
(fate sempre in tempo a cambiare idea. Nel caso, vi scaglierò contro Bookie…)

Elaborazione in corso…
Fatto! Sei nell'elenco.